Post – Play 2017: Sessioni di gioco (1/4) – Le Cronache di Populon

Non è la prima volta che GdrTales si avvicina alle Cronache di Populon durante una fiera, sicuramente non sarà l’ultima e per un valido motivo. L’uscita che questi ragazzi hanno portato in fiera consiste in un manuale di avventure introduttive, e non avrete davvero pensato che avremmo perso l’occasione di giocarne una, vero?

Perché ovviamente così non è stato, e insieme al buon Dario (uno degli autori) ci siamo subito lanciati all’avventura.

Come potevamo resistere con un Master così?

 

Il gioco

Abbiamo parlato in diverse occasioni del gioco, trovate su queste pagine sia la mia presentazione del sistema che la mia recensione. Per il Play 2017 i ragazzi delle Cronache di Populon hanno portato una nuova uscita, intitolata “Cinque Candele”, una brossura di 70 pagine contenente cinque avventure introduttive, una per ogni drago.

Successivamente alla pubblicazione di Cuore di Drago, una campagna molto più massiccia su tutti i fronti (dimensione del manuale, tematiche trattate e approfondimenti geografici), questa uscita punta a qualcosa di completamente differente.

Le cinque avventure sono one-shot introduttive perfettamente adatte ad una serata di gioco. Sono avventure improntate su cinque temi differenti, e naturalmente su cinque draghi differenti. Una buona introduzione alle atmosfere di Populon.

 

La sessione

“Verde senza speranza” è l’avventura (Drago Oros) che abbiamo giocato in fiera.

Una nave proveniente dal Mar della Seta è giunta nel porto di una grande città, ma le autorità portuali hanno dato ordine che essa sia messa all’ancora lontano dalla terraferma e fuori dal porto. Non sono note le ragioni di questa decisione. Sulla terraferma gira voce che l’equipaggio inizialmente incaricato di fare da rimorchio sia tornato indietro in preda al delirio, vaneggiando di indicibili orrori.

Ecco come i nostri personaggi si sono assicurati una pericolosa ma (si spera!) ben pagata missione di esplorazione e soccorso! Non sottovalutate il verde, e nemmeno la profondità delle acque marine!!

 

Commenti personali

Per chi non abbia mai giocato in fiera direttamente con gli autori, queste avventure sono in grado di trasmettere molto bene il loro stile di gioco. Questo succede anche con Cuore di Drago o con il Gladio Spezzato, sia chiaro, ma avere sottomano cinque differenti avventure introduttive per cinque temi e sviluppi differenti rende davvero le idee molto più chiare.

Le sessioni in fiera sono sempre brevi, questo si sa. Ma abbiamo giocato una delle cinque avventure, e siamo riusciti a farci un’idea molto chiara del contenuto del manuale.

E in fondo, anche se avventure introduttive, giocarle all’interno di una storia più lunga non è così difficile. Basta inserire i giusti agganci, e Populon penserà al resto. 😉

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *