GdrTales & Pre – Play Modena 2016 (-25 giorni, voi siete già pronti?)

 

Play – Festival del Gioco 

Ottava edizione

Play – Festival del Gioco è organizzati da ModenaFiere SrL con la direzione tecnica del Club TreEmme di Modena e il supporto de La Tana dei Goblin, oltre a decine di altre associazioni ludiche italiane.

Quando: Sabato 2 e domenica 3 aprile

Dove: ModenaFiere – Viale Virgilio 70/90 – 41123 Modena

Orari: Sabato 9.00 – 20.00; Domenica 9.00 – 19.00

 

Il Play Modena si conferma anno dopo anno una fiera ludica decisamente interessante e ricca di succose attività, ospiti quotati, moltissime novità nell’ambiente ludico e ovviamente un sacco di spazio dedicato ai giochi. Compresi quelli di ruolo, ovviamente. 😉

 

Il famoso discorso su presentazioni e recensioni è sempre valido, e ne riparliamo adesso per un ovvio motivo.

Gli articoli della rubrica Pre – Play Modena 2016 sono (chi lo avrebbe detto!) precedenti alla visita della fiera, le nostre fredde e adunche mani non stringono ancora manuali/giochi/espansioni tra le dita. Non ancora. Il portafoglio è felice, noi molto meno, ma tra meno di un mese la situazione sarà capovolta.

 

Dato che è sempre un bene arrivare preparati a destinazione, diciamo quindi qualcosina a proposito del Play Modena!

 

Play Modena,

Festival del Gioco,

8° edizione, 02 – 03 aprile 2015,

Modena Fiere

www.play-modena.it

 

Play – Festival del Gioco, in programma a Modena sabato 2 e domenica 3 aprile, è un evento che permette di entrare nella più grande ludoteca mai allestita, che continua a crescere per quantità e qualità dell’offerta, dedicato alle infinite sfaccettature del gioco, con la sola eccezione del gioco d’azzardo: il resto è tutto ammesso, l’importante è divertirsi.

I visitatori o, meglio, i protagonisti – perché a Play si va per giocare e non per guardare – avranno a disposizione un ricchissimo menù, composto da giochi da tavolo, giochi di ruolo, giochi di carte collezionabili, giochi di miniature, giochi dal vivo, videogiochi, giochi della tradizione, giochi di strada, costumisti e cosplayer.

 

Diciamo la verità, se avete accesso ad internet e siete vagamente interessati ai giochi di ruolo o al gioco in generale come fiere e manifestazioni, è molto difficile che non conosciate o non abbiate mai sentito parlare del Play! di Modena.

Questa introduzione (comunicato stampa del Play) esprime comunque in maniera molto sintetica tutto quello che è necessario dire su questa fiera. Compreso il fatto che probabilmente il Play è davvero l’evento italiano di portata maggiore per quanto riguarda esclusivamente il gioco.

Da alcuni il festival è paragonato ad una Lucca Games “staccata” da quello che è il resto della manifestazione lucchese del Comics, e forse in parte hanno anche ragione. Non è comunque un’affermazione corretta perché l’atmosfera del Play! è ben diversa da quella lucchese. La fiera modenese è molto più “intima” e facilmente modellabile al visitatore, molto più adattabile del tanto meraviglioso e immenso quanto caotico e difficile da gestire padiglione Games di Lucca.

Play Modena (2015)

Play Modena (2015)

Sicuramente i numeri aiutano, sono cifre ottime (si parla di più di 30000 visitatori nel 2015, dato in crescita ad ogni anno) che nonostante siano inferiori di un ordine di grandezza a quelle lucchesi, si riferiscono altresì ad una fiera estremamente più specifica (e localizzata in uno spazio molto più piccolo) e davvero ottima nell’offerta ai giocatori appassionati.

Questo perché oltre ad uno smodato quantitativo di stand espositivi dei più diversi autori e giochi (e lacrime amarissime versate dal mio portafoglio), al Play si GIOCA. Praticamente il nostro Dikoleo viene apposta per quello, e come lui moltissime altre persone. Non che in altre occasioni simili non sia possibile giocare, sia chiaro, ma alla fiera modenese lo spazio dedicato al gioco è davvero tanto, e per “spazio dedicato al gioco” si intende esplicitamente “spazio dove chiunque possa giocare!”. Giochi di ruolo, da tavolo e giochi tradizionali, tutti aperti a partite dimostrative, tornei e chi più ne ha più ne metta!

Per chiunque abbia voglia di giocare, il risultato è garantito.

Considerate le numerose e importanti associazioni ludiche (tra cui La Tana del Goblin e il Club TreEmme) che tengono le fila dell’organizzazione del gioco, il risultato poteva forse essere differente?

 

Sessione di gioco (Cronache di Populon) durante l'edizione 2015

Sessione di gioco (Cronache di Populon) durante l’edizione 2015

È chiaro che la fiera tratta anche molti altri argomenti, diversi dal gioco di ruolo. È altrettanto chiaro che noi su queste pagine siamo un po’ di parte e parleremo quasi esclusivamente di quello. 😛 Comunque, per dettagli o informazioni aggiuntive, il sito ufficiale della fiera contiene tutti i dati che possono servirvi, compresi i riferimenti a tutti i contatti relativi a quest’evento.

E adesso, dopo l’inteoduzione della fiera, di cosa parlerà la nostra rubrica di Pre – Play Modena 2016?

Beh, parlerà delle stesse cose di cui su queste pagine parliamo sempre. Giochi di Ruolo, Racconti e Storie

 

Ovviamente con un occhio puntato al Play Modena e alla novità di quest’edizione. 😉

 

A presto!

 

Lherian

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Mastro Birraio ha detto:

    Presente! Ho già la lista dei giochi che tenterò di provare! 😀

    • lherian ha detto:

      Grandissimo! 😉
      Parlando di liste, il mio portafoglio sta usando quella delle cose che vorrei comprare per ricattarmi moralmente già adesso!

      • Mastro Birraio ha detto:

        Guarda ti capisco, sto meditando di saltare Romics perchè praticamente è il weekend dopo (farli entrambi potrebbe voler dire “tesoro voglio il divorzio”) e non vorrei pormi troppi troppi limiti a Modena anche perchè sarebbe la mia prima volta e vorrei godermela magari portandomi a casa da 2 a 4 scatole se quelle che sono riuscito a provare mi ha colpito positivamente.

  2. -lirin- ha detto:

    Quest’anno al 90% dovrei riuscire ad esserci anche io 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *