Pre – Play Modena 2015: Agon World War II

Agon World War II

Gioco di ruolo (basato sul sistema di regole di Musha Shugyo RPG) in uscita al Play Modena 2015.

 

Gioco ambientato in una seconda guerra mondiale di un universo alternativo al nostro, dove tutta la storia come noi la conosciamo è così per un preciso motivo. Tutti gli eventi di grande portata del passato sono capitati guidati da qualcosa di oltre l’essere umano o il mondo naturale. Sono stati guidati da Agon, il più grande e antico torneo di Arti Marziali.

 

La Storia non segue il caso crudele o il
destino, capriccio di una Dea volubile.
La Storia segue solo Agon

Siamo nel 1942, in una situazione tesissima e pericolosa ma grossomodo equilibrata tra le forze degli Alleati e dell’Asse. Molti, attualmente, si riferiscono a quel periodo come al momento storico che ha preceduto il ribaltamento della situazione iniziale della guerra così come era scoppiata pochi anni prima.

Non è stata la politica, la forza militare o meno che mai il caso a decidere come la Storia si sarebbe scritta in quei giorni, bensì Agon.

Il più grande e antico torneo di Arti Marziali esistente, combattuto per volere del Popolo all’interno della Lancia d’argento, l’astronave del popolo, dalla quale questa razza osserva e plasma la crescita dell’Uomo sul suo pianeta tramite un giudice spietato ma imparziale: il combattimento.

Il vincitore del torneo determinerà completamente non solo il suo destino personale, ma anche quello della sua nazione di appartenenza e dell’intera guerra.

 

Abbiamo già scritto di Musha Shugyo RPG a proposito della sua presentazione a Lucca 2014, e Agon WWII sfrutta lo stesso sistema di gioco adattandolo alle sue necessità. Il gioco, scritto da Marzio Morganti (Marzio Morganti… World War… … coincidenze? 😛 ) aggiunge due nuove caratteristiche al motore di Musha Shugyo, e cerca il linea generale di “aggiungere” qualche pezzetto alla componente ruolistica lasciata molto libera e personalizzabile nella versione originale del gioco.

Insomma, se il gioco stesso è così adattabile, perché non farlo? MM – WW ha fatto esattamente questo.

L’idea generale può apparire di primo impatto come una sorta di Mortal Kombat rovesciato, dove la razza aliena che si avvicina alla terra cerca magari non di aiutarla nemmeno di distruggerla (anche perché individui come Goro e Shang Tsung non sono adattissimi a plasmare la terra in qualcosa di nuovo). Anzi, in un certo senso cerca di contribuire alla sua “crescita”.

Il gioco non è un mero susseguirsi di incontri, anzi! Molte delle piccole modifiche al sistema di Musha Shugyo sono state fatte nell’intenzione di coinvolgere i giocatori maggiormente dal punto di vista interpretativo. La storia e le vicende personali dei singoli personaggi avranno un ruolo importante nelle fasi “intermedie” della partita, giocate sulla Lancia d’argento tra uno scontro e l’altro.

A mio parere i presupposti sono interessanti, e come sempre i disegnatori del team acchiappasogni non si sono risparmiati né per il lavoro sul manuale né sulle schede dei personaggi, né come contesto (racconti, background e riferimenti) o come immagini e disegni.

 

Come sempre il team acchiappasogni sarà a disposizione di chiunque fosse interessato a provare, visionare o fare domande a proposito del gioco allo stand di Jollytroll. Passate a salutarli (ma non importunateli troppo), e come sempre in questi casi #‎LetsFight‬!

Ci si vede a Modena!

 

Play Modena,

Festival del Gioco,

7° edizione, 11-12 aprile 2015,

Modena Fiere.

www.play-modena.it

 

 

Link al sito ufficiale di Agon WWII: www.acchiappasogni.org

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 13 maggio 2015

    […] già parlato di Agon World War II in occasione della serie di articoli relativi al Play Modena 2015, dato che è stato proprio in […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *