Il Signore degli Anelli: “La vera Storia”, parte I – Introduzione e Brea

 

libro originale del portatore

adesso avete capito di che portatore sto parlando

e più si prosegue, più capite come mai la storia sia stata narrata in questo modo

Il mio libro narrerà di una storia epica, perché EPICA è stata la MIA storia, anzi la NOSTRA storia.

Guardandoci alcuni di voi potrebbero pensare che le cose siano andate diversamente, ma non è così. Certo, alcune cose potrebbero davvero sembrare un po’ diverse da come potreste immaginarle vedendoci adesso, ma è colpa del Chaos.

La sua turpe e malevola energia ci ha cambiato, mutato, modificato. È solo per colpa del CHAOS che siamo diventati pazzi, brutti, calvi e … elfi così… come Altronia, insomma.

Ovviamente nel libro scriverò come sono andate realmente le cose. ADESSO siamo diversi, ma il mio libro racconta la verità. Tutta e sola la pura e semplice verità. Se volete la verità, leggete il mio libro! Parla solo di quella. Io amo la verità.

La sola cosa che ho cambiato è il “contesto” del Chaos. Per difenderci da esso, lo ho sostituito con un nuovo duplice concetto, “il Male e l’Ombra”. Non avrete difficoltà a capire quello a cui riferisco.

Sono stato costretto a farlo, per difenderci da esso. Solo quello, e nient’altro. Di me potete fidarvi.

Leggete il mio libro!

 

Niklaus,

furfante mezz’uomo.

 

~~~

 

Niklaus: Master, quanto devo fare in “Ciarlare” per fargliela bere?

Felix: Se poi si incazzano e ci caricano, io mi difendo la faccia! Preparo una parata! Non picchiatemi in faccia!

Niklaus: non lo faranno, se ho convinto i cattivi a dirci dove NON dovevamo andare per assicurarli che NON ci saremmo andati posso convincere anche quei fessi a comprare e amare il mio libro!

Altronia: Tanto comunque picchierebbero il nano. Ricordi un singolo scontro in cui non sia andata così? Se quel fesso indossasse la sua armatura sarebbe meglio.

Ragnar: MAI, sono NUDO e ORGOGLIOSO di esserlo!!

Niklaus: e comunque è la LORO parola contro quella di chi ha distrutto l’artefatto, quindi PUPPA!

 

[…]

 


Brea

Libro primo, capitolo IX

Il villaggio di Brea comprendeva all’incirca cento case di pietra della Gente Alta, la maggior parte delle quali situata al di sopra della Via, sul fianco della collina, e con le finestre rivolte verso ovest. Da quella parte vi era un profondo burrone che, partendo dalle falde del colle, tracciava un grande semicerchio, e la cui parte interna era chiusa da una fitta siepe.

 

~~~

 

Felix: Ma che posto è? Ma non ci siamo mai stati! Mi ricordo di TUTTI i posti dove siamo arrivati per caso dopo che ho fallito il test di seguire tracce.

Niklaus: Per forza che non te lo ricordi, me lo sono inventato. Lo ho infilato dopo la presentazione della mia fighissima razza e prima del consiglio dove ci hanno incaricato di distruggere la corona (che nel libro è un anello, a proposito).

Altronia: Ma gli elfi dove sono?

Niklaus: Non ci sono ancora. Arriveranno dopo. A proposito, potrei fare finta di stare per morire così che arrivi una STRATOPA a salvarmi!! Ooooh mi piace, che idea geniale.

Altronia: arrivo io, quindi? <3

Niklaus: MA NO! Tu arrivi dopo. Questa sarà un’elfa femmina. E sarà gnocchissima.

Ragnar: e io????

Figo. Tenebroso. Barbettato.

Niklaus: anche tu arrivi dopo, state buoni voi due. Qui io e i miei amici mezzuomini sfigati incontreremo il grandissimo Ranger delle Terre del Nord! Sarà una scena epica!

Ragnar e Altronia: Aaaaaah ecco.

Felix: … grande ranger… … e chi sarebbe, scusa?

Niklaus: … TE, IDIOTA!!

Felix: aaaaaaaah e perché non lo hai detto?

Niklaus: Chi dovrebbe essere il grandissimo Ranger delle Terre del Nord secondo te???

Felix: Ah non ne ho idea. Io non sono capace a seguire le tracce, lo sai. Vale anche per gli indizi verbali, mica solo per le tracce tracce.

Niklaus: /facepalm

Felix: comunque fammi STRAFIGO! Ma TANTO! Con quell’accenno di barba da figo che piace tanto alle donne. E un gran sorriso!

Ragnar: più figo del tuo?

Niklaus: quello è ovvio. Piuttosto, dove ci dobbiamo incontrare… Dove… Dove… Fammi pensare… Un bel luogo…

Ragnar: ti prego fai ovunque ma NON in una taverna!

Altronia: No davvero, DOVUNQUE ma non in una taverna!! È così BANALE!

Felix: sono d’accordo persino io, dappertutto ma in una taverna NO, rasenta il cliché massimo dei giochi di ruolo, “vi trovate in una taverna e tizio ha una missione per voi…”. Dai, NO. È trito e ritrito.

Niente banalità!

O si?

Niklaus: … trito e ritrito?

Felix: è un classico così classico e vecchio che puzza di stantio!

Altronia: originalità zero, proprio pessimo!

Ragnar: una noia assurda, altro che “sospensione di incredulità”, al massimo una SOSPENSIONE DI LETTURA da parte del lettore!

Niklaus: bene, bene… E ALLORA LO FARO’!

Tutti: ????

Niklaus: è roba vecchia e lagnosa? BENE, e io SCRIVERO’ roba vecchia e lagnosa!! Ho messo interi capitoli a descrivere quelle cazzo di colline e buchi dove viviamo, ho descritto ogni maledettissimo filo d’erba verde nel tragitto fino a questo villaggio inventato dove non siamo mai stati, e ADESSO i primi membri del party si troveranno in una cazzo di LOCANDA!! E se il lettore soffrirà, MEGLIO! Mi sarò ARRICCHITO sulla sua SOFFERENZA!!

Ragnar: Uao. Tosto il mezz’uomo.

Altronia: sei sicuro di non essere stato contaminato dalla corona?

Felix: no no, è così al naturale. Sclerava come un pazzo già da subito.

Ragnar: me lo ricordo anche io, infatti è strano che abbiano scelto noi per distruggere la corona.

Altronia: l’anello.

Ragnar: … quale anello?

Altronia: ma l’anello del Chaos, no??

Niklaus: ma no! È l’anello dell’oscuro signore!!

Felix: Ma si, blaterava già di questo finto cattivo del libro quando viaggiavamo verso la desolazione del Chaos a cercare di distruggere la corona. Comunque finché mi scrive figo e con un sorriso smagliante può dire quello che vuole.

Niklaus: e poi non è che stia inventando così tanto, in fondo tutta la parte della storia prima del concilio e del momento in cui viene deciso che IO porterò la corona (cioè l’anello) fino alla sua distruzione sono BAGGIANATE.

Felix: ma allora perché le scrivi?

Niklaus: perché il lettore deve SOFFRIRE!! Descriverò TUTTO!! Muah-ah-ah-ah-ah!

Felix: giusto, anche io cosa lo chiedo a fare…

Altronia: sono sempre più convinta che il mezz’uomo sia stato contaminato dalla corona.

Ragnar: per me non è un problema. Però voglio essere un nano con TANTI capelli!!

 

(continua…)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *