D&D: Zombie mattutino

 

D&D: Zombie mattutino

 

Questo essere non è una vera e propria “creatura” indipendente, quanto uno stato fisico e mentale che qualsiasi uomo o donna moderna può raggiungere. Nessuno può davvero sapere quando e dove questa creatura apparirà, dato che non sempre i sintomi che precedono la sua venuta sono attendibili. Alle volte alcune persone mostrano tratti molto simili a quelli di questa creatura molto a lungo, ma senza trasformarsi mai. Altre, invece, si trasformano senza aver mostrato segni palesi prima del loro risveglio.

 

 

Zombie mattutino

(non-morto medio)

 

DV: 2D12+3

Iniziativa: -1

Velocità: 9 metri, non può correre

CA: 11 (-1 Des, +2 naturale), contatto 9, colto alla sprovvista 11

CA invernale: 12 (-1 Des, +2 naturale, +1 pigiamone di flanella), contatto 9, colto alla sprovvista 12

Attacco base / Lotta: +1/+2

Attacco: schianto +2 in mischia (1D6+1)

Attacco completo: schianto +2 in mischia (1D6+1)

Spazio/portata: 1,5 m / 1,5 m

Attacchi speciali: stiamo scherzando? È già tanto che cammini

Qualità speciali: sensibile al freddo, riduzione del danno 5/caffè bollente, scurovisione 18 m, tratti dei non-morti mattutini

Tiri salvezza: Tempra +0, Riflessi-1, Volontà -3

Caratteristiche: For 12, Des 8, Cos -, Int -, Sag 10, Car 1

Abilità: nessuna.

Talenti: Robustezza

Organizzazione: troppo sonno per organizzarsi

Allineamento: usualmente neutrale puro (troppo sonno per pensare a dilemmi etico-morali)

Lingue: sgruuuuunf…

Avanzamento: molto lentamente strascicando i piedi

Equipaggiamento: pigiama o camicia da notte, in inverno pigiamone di flanella (+1 CA)

 

 

Sensibile al freddo: un ambiente freddo (magico o naturale) fornisce un bonus di circostanza di +6 alle prove di scacciare i non-morti mattutini (e costringerli a rientrare sotto le coperte).

Tratti dei non-morti mattutini: i tratti dei non-morti mattutini sono uguali a quelli dei non-morti con le seguenti eccezioni

– Nessuna immunità agli effetti di sonno

– Immunità all’energia positiva

– Danni sempre massimizzati da ogni fonte di caffè

– Un non-morto mattutino portato a 0 Pv o meno da una fonte di caffè, invece che essere distrutto, si sveglia, perdendo il sottotipo non-morto e tornando una creatura standard del suo tipo originale

– Resistenza di +4 alle prove di scacciare, ma -20 alle prove di intimorire (comandare) se il chierico avversario usa come focus divino una caffettiera o fonte di caffè

– I non-morti mattutini, se potessero, dormirebbero sempre. A tratti respirano, mangiucchiano qualcosa, ma sicuramente dormono, o almeno dormirebbero.

 

 

 

Questo articolo (sempre a volerlo definire tale) è stato ispirato da una breve conversazione con Lirin (http://appuntisparsidiunanerd.wordpress.com) su Twitter. Ieri mattina, nella fase intercorsa tra il risveglio e il terzo caffè in dipartimento, il mio stato era decisamente questo.

Meno male che non c’erano chierici! 😉

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *