D&D 4th – “allergie” particolari

 

L’articolo di oggi sarà breve perché sono… so- *etciù* sniff… Scusate lo starnuto. Dicevo, l’articolo di oggi sarà breve perché sono in piena allergia da D&D 4th.

 

Questo incipit potrebbe accogliere ugualmente lodi quanto critiche, così come la quarta edizione di D&D è stata criticata e lodata. Giocare sull’essere “allergico” alla quarta edizione è un facile modo per attirare la simpatia di chi non ha apprezzato questa edizione e la critica di chi la ha invece usata e sviluppata con piacere.

Ma questo articolo parte da un fatto reale, totalmente reale.

In questi giorni ho avuto modo di mettere le mani più volte sui manuali di D&D 4th, e tutte le volte ho avuto un breve attacco allergico. Nulla di tragico, beninteso! Un po’ di starnuti, muco a pioggia e gonfi occhi arrossati, ma nulla che con un po’ di tempo non passasse da solo.

Ora, siamo in piena primavera, stagione di allergeni… Però sempre in concomitanza con quei manuali? Era facile da ricamarci sopra. 😉

Anche perché diciamocelo, noi non siamo persone che credono alle coincidenze. 😆

 

L’ultima occasione (recentissima, appena ieri pomeriggio!) è stata quando ho solo toccato il manuale per fare questa foto.

Solo toccare il manuale, e giù di allergia. Solamente toccarlo! Che qualcuno stia cercando di suggerire qualcosa alla redazione? 😆

Vi faremo sapere come procede la mia allergia. Magari non entro nei dettagli sul muco (anche perché farebbe un po’ schifo e non credo vi interessi) ma in senso generale vi farò sapere. 😉

 

Un saluto a tutti,
e auguri per le vostre sessioni!

 

Artù

 

P.s.

La foto è solo uno spoiler gratuito. Tra qualche giorno sapremo che cosa ne uscirà fuori definitivamente, e vi faremo sapere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *