Dark Heresy: le Armi Requiem

Se vi è un’arma che rappresenta l’Imperium dell’Uomo, quella è il Requiem. Nessun’altra razza sarebbe capace di operare una simile combinazione di altissima tecnologia e deliberata brutalità.

Le armi requiem sparano raffiche di proiettili auto-propulsi che esplodono non appena penetrano le difese dell’obiettivo. Nel complesso si tratta di armi superbe, benché il loro utilizzo richieda uno speciale addestramento e una particolare manutenzione (che non esclude complessi rituali e preghiere atti a placare lo spirito battagliero di tali armi e indirizzare la loro giusta furia verso i nemici dell’uomo).

Le armi requiem sono tanto rare da trovare quanto dispendiose da mantenere, rimanendo appannaggio di pochi eletti, fortunati o con i giusti contatti. Numerosi esemplari di queste armi sono antichi di secoli e secoli, tramandati di generazione in generazione, e su di essi si narrano leggende grandi tanto quando quelle degli eroi che li hanno impugnati. Il proiettile requiem standard calibro .75 è dotato di un nucleo metallico superdenso con una punta sagomata. Le raffiche di queste armi, così come il tipico rumore associato al loro meccanismo di fuoco, sono giustamente temute da tutti i nemici dell’Imperium e dell’Imperatore.

Nota di regolamento: Per poter impiegare al meglio le armi requiem è necessario possedere i talenti Addestramento alle Pistole (Requiem), Addestramento alle Armi Base (Requiem) o Addestramento alle Armi Pesanti (Requiem).

 

Pistola Requiem

Pistola Requiem

La pistola requiem costituisce un simbolo di appartenenza alle classi sociali più elevate, giacché solo una ristretta minoranza può permettersi i costi di manutenzione e delle munizioni. Comunque sia nessuno può dissentire a proposito del potere distruttivo delle pistole requiem in combattimento (tanto a distanza quanto in corpo a corpo). Si dice che dopo aver sperimentato la loro potenza, un uomo potrebbe mendicare pur di arrivare a possederne una.

 

Fucile Requiem

Fucile Requiem

I fucili requiem sono l’emblema e il riferimento nel nostro immaginario quando si parla di armi requiem. Famosissimi grazie all’Adeptus Astartes, queste armi sono note e temute per l’inconfondibile ruggito di furia che producono mentre sparano. Lo spirito di queste armi è indomito, battagliero e ansioso di scagliarsi verso i nemici dell’Umanità. Sparare impugnando un fucile requiem è un’esperienza di per se galvanizzante, solo un poco meno dell’osservarne i risultati.

 

Requiem Pesante

Il requiem pesante è una versione più imponente del fucile requiem, un supporto pesante molto raro al di fuori dell’ambiente militare. La maggior parte delle volte queste armi sono installate sopra delle strutture (torrette), su veicoli o piattaforme di supporto (usualmente funzionanti con due o più serventi). Quest’arma è in grado di opporre un volume di fuoco impressionante, capace di falciare folle di nemici e persino danneggiare o distruggere veicoli corazzati. I requiem pesanti impiegano cartucce di dimensioni assai maggiori di quelle ordinarie, nonché dotate di un maggior quantitativo di propellente per una gittata ed un potere d’arresto superiori.

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Orthega ha detto:

    <3
    – Kraal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *