Regna Draconum: l’Incubo di un Primo Ministro

 

Dal Diario di Von Neumann,
Primo Ministro della Contea Verde, Ducato Hoffmann.

 

Ragiona, ragiona, ragiona, zuccone di un Primo Ministro!

Ci deve essere un motivo per tutto questo, e indiscutibilmente deve essere legato al Potere.

Cosa mi è sfuggito?

 

Ripartiamo da capo, un punto alla volta.

 

Sappiamo che Aron Sauli è stato dichiarato Traditore della Corona, e come tale condannato a morte. Il Conte Nero, più o meno coscientemente (ma da quello che sappiamo opto per il coscientemente) ne ha parzialmente coperto la fuga, consentendogli di recarsi nelle Terre Selvagge.

Passano due mesi.

La sintesi di questi due mesi, per noi, è che il Regno si trovi sull’orlo di una Guerra Civile. Il Ducato Sauli è nelle mani della Casata Reale, che ha ufficiosamente (anche se non formalmente) privato i Sauli di ogni influenza, mentre il nostro Ducato è sotto embargo da quando abbiamo voluto chiudere i nostri confini agli uomini del Regio.
Inoltre la Chiesa della Speranza, a causa di una forte divisione creatasi tra i suoi fedeli, sembra percorrere una strada che difficilmente porterà alla pacificazione delle due nuove linee di pensiero, più probabilmente si arriverà fino ad uno Scisma.

 

E per quanto riguarda Aron e i suoi uomini, invece?

 

Due mesi nelle terre selvagge sono difficili, ma non impossibili. E’ teoricamente possibile sopravvivere anche più a lungo, e il fatto che loro siano sopravvissuti indica indiscutibilmente che la teoria è corretta.

 

———

Primo punto non chiaro: non sono stati trovati dalla Gilda dei Maghi per due mesi. Eppure sappiamo con certezza persino da questo Ducato che li hanno cercati e che tutt’ora li stanno cercando. La versione ufficiale non si sbilancia sulla sua possibile dipartita, ma alcune piccole Case iniziano a pensarlo. Le Terre Selvagge, in fondo, sono pericolose. Certo, non appena uscirà fuori che è nel nostro Ducato si ricrederanno… Ma questo non risolve la faccenda delle ricerche dei Maghi.

———

 

Sono usciti dalle Terre Selvagge, sono arrivati nel nostro Ducato, hanno riconosciuto l’offerta di asilo concessa dal nostro Duca ai Sauli, e attualmente risiedono qui, nella Rocca Verde. “Risiedono” è una parola grossa, dato che sono arrivati oggi, ma hanno già portato molte notizie.

Una delle più sconvolgenti: L’ESERCITO SEGRETO DEI SAULI NON ESISTE.

Torniamo indietro nel tempo per capire meglio.

E’ da quasi una generazione che le voci popolari associavano ai Sauli una sorta di “esercito fantasma” di abili assassini e sicari. Io stesso sono cresciuto con queste voci. D’altro canto, tutti sappiamo benissimo quanto non possano che essere voci, e in fondo è abbastanza verosimile che siano nate in questo contesto.

Sappiamo bene quanto le forze militari standard del nostro Ducato siano assolutamente superiori alle altre, di quanto le nostre truppe scelte siano superiori ad ogni altra, e di quanto i nostri stessi nobili, cavalcando i Draghi Rossi, siano delle forze quasi imbattibili in una battaglia campale standard.
Sappiamo anche bene quanto i Regi siano invece pacifici, filosofi dediti allo studio, all’arte e alla ricerca magica… E sappiamo di quanto sovvenzionino con il Tesoro della Casata Reale la stessa Gilda della Magia, e dato che da che mondo è mondo il denaro conferisce potere, anche se non potrebbe reggere uno scontro campale, l’esercito del Ducato Regio, con la grandissima quantità di Maghi a sua disposizione, è una forza anch’essa da non sottovalutare. In fondo l’ottanta-ottantacinque per cento dei Maghi del Regno si trova nel Ducato Regio, e sono tutti (o quasi) iscritti alla Gilda della Magia.
I Sauli, invece, sono sempre stati i diplomatici della situazione, cordiali e rispettosi verso tutti, ma, e qui sottolineiamo bene, senza avere una componente “forte” di nessun genere in tema militare.

Ma la faccenda è in realtà estremamente chiara: non possiedono punti “forti” in ambito militare perché non ne hanno bisogno!

La loro cultura non è rigida come quella del nostro Ducato, non possiedono capacità di controllo dei draghi, si sono sempre comportati come persone oneste, rette, e soprattutto liberali! (ovviamente nei limiti della decenza per la nobiltà, beninteso) I risultati non si sono mai fatti attendere: guardate solo ai loro dialoghi con il Reame Boscoso!

Ma ovviamente il popolo questo non lo capisce. Il popolo ha bisogno di voci, e se non le trova, se le crea. E quindi il punto forte dei Sauli, nel contesto popolare, sono diventati gli Assassini. Nessuno, a parte il popolino, aveva mai ovviamente preso sul serio questa diceria…

Fino a che il Ducato Regio non si è mosso in questo senso.

Non ho ben chiare le dinamiche di quello che deve essere accaduto, ma a quanto pare (o meglio, pareva!) il giovane Sauli si era presentato dal Conte Nero insieme a due membri di questo “esercito segreto”.

Le dinamiche poco chiare con cui essi, insieme ad Aron Sauli stesso e al suo consigliere, siano fuggiti dal Ducato Regio… quella poi è stata la ciliegina sulla torta.
Di colpo, quella che sembrava una storia popolare era diventata un caso di portata immensa sulla bocca di ogni Corte!

Alcuni sostengono che questo esercito sia costituito interamente da esperti assassini e sicari, addestrati nell’uso di ogni tipo di arma ed armatura, soldati furtivi e letali non adoperati nelle battaglie campali ma in atti di sabotaggio sulle catene di comando avversarie e contro le figure più importanti della politica avversaria. Altri, invece, basandosi sull’assurda fuga (di cui si sa poco e niente) dal Ducato Regio, sostengono che questi soldati siano “assassini” solo a tempo perso, che in realtà essi abbiano delle capacità sovrannaturali come lo sparire in piena vista, il rendersi completamente irrintracciabili persino ai maghi (leggasi sopra il Primo Punto), il muoversi senza lasciare traccia alcuna e a delle velocità non sostenibili da normali esseri umani, il non aver bisogno di bere, mangiare o dormire, eccetera eccetera eccetera… Ne ho anche sentiti alcuni dire che questi “soldati fantasma” sarebbero in grado di strappare l’anima ad una persona, lasciando il corpo vivo ma uccidendoli interiormente… Lasciamo perdere. Fantasie deviate di soldati semplici poco lucidi.

 

Ma è anche su queste voci che l’attuale situazione, nell’arco dei sovracitati due mesi, si è costruita…

E questo esercito fantasma, ahimè, non esiste.

 

Questo ha cambiato ENORMEMENTE tutta la prospettiva politica, come è ovvio che sia!

Da quando il nostro Ducato è stato messo sotto embargo a causa della nostra decisione di rifiutare l’ingresso ai censori e commissari del Ducato Regio, la situazione è instabile, ma è instabile in una specifica maniera, dato che tutti si basano e si sono basati su certi fattori. In cui la presenza di questo “esercito” nelle mani dei Sauli aveva un peso enorme!

 

Inutile dire quanto questa scoperta cambi le “carte in tavola”, se possiamo dire così.

 

Aron e i suoi compagni si sono confidati a me, e io ho deciso di suggerire loro (in realtà quasi obbligandoli, ma non vi erano alternative purtroppo) di parlare con il Conte di questa faccenda. In fondo il Conte Verde è il più “malleabile” dell’attuale famiglia Hoffmann, e questo è risaputo.

 

Detto questo, è da quasi due ore che il mio Signore si è chiuso, insieme ai nostri ospiti, nella Torre del Drago del Castello. Sono stati anche visti sul bordo, nella posizione usuale dei Traditori in attesa di giudizio e sentenza (di morte), ma poi sono rientrati… Salvi per ora, o salvi per sempre?

 

———

Secondo punto non chiaro: Cosa diavolo sta succedendo in quella torre?? Il Conte è entrato da arrabbiato, e perché tra tutte le emozioni che questa rivelazione poteva esternargli gli è stata suscitata proprio questa? O sono coinvolte cose ancora più grandi? Perché sono stati valutati anche dal Conte dei Traditori? Per poi venire “perdonati”? Il Conte Verde sarà anche “malleabile”, ma gli Hoffmann tendono a serbare rancore più che a perdonare. Cosa sta succedendo???

———

 

E’ tutta una questione di potere

Mi mancano ancora dei tasselli, ma posso farcela.

 

Ricominciamo da capo.

 

Sappiamo che Aron Sauli è stato dichiarato Traditore della Corona…

[…]

 

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Orthega ha detto:

    Primo Ministro Von Neumann, sei la prima persona che ricopre questo ruolo che non cerca di ucciderci (quello da noi incontrato prima ci ha condannati a morte!), e posso dirti che hai tutta la mia compassione.
    -Brofist-

    • lherian ha detto:

      In pratica stavi dicendo che uno su due dei Primi Ministri che abbiamo incontrato ci vuole morti? Insomma… Non fraintendermi, sono lieto che Von Neumann non ci voglia uccidere… Ma “uno su due” non è che renda la nostra media proprio buona, eh.
      – Imrahil

      • Orthega ha detto:

        Ergo, non ci resta che aspettare con trepidazione l’incontro con un terzo primo ministro!
        XD

        • lherian ha detto:

          Giusto per sapere se riusciamo a migliorare la media o per tentare di peggiorarla ancora? Per esempio, potremmo andare da quello di Adunat a dirgli che non ci ricordavamo chi fosse il suo signore. xD
          – Imrahil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *