GURPS: Gerard, un anno dopo

 
FOR 9         DB     punta D6 – 2
DES 12                  fendente D6 -1
INT 15
COS 12
 
Brutto aspetto (cicatrici diffuse)
Alfabeta
Status medio
Nessuna fama
 
VANTAGGI
Attitudine alla magia (1)
Alfabetismo      
 
SVANTAGGI
Sfregiato grave (cicatrici diffuse)
Tendenza alla distrazione
Alcolismo
 
PECULIARITA’
Sorride poco, spesso fa battute sarcastiche
Beve qualunque cosa su cui riesca a mettere le mani. Non ha mai voluto smettere.
Malinconico
Non conferisce particolare importanza ai soldi
E’ molto affezionato al suo bastone
 
 
 
ABILITA’
 
Usare coltello 15
Usare bastone 12
Rissa 16
 
Correre 10
Nuotare 14
 
Diplomazia 15
Conoscenze magiche 15
Conoscenza della regione 20
Pronto soccorso 20
 
 
Creare il fuoco 15
Modellare il fuoco 15
Palla di fuoco 15
Purificare l’aria 15
Modellare l’aria 15
Camminare sull’aria 15
Percepire la verità 16
Percepire nemici 16
Percepire la vita 16
 
(Personaggio da 150 pt)

 

 

 

E’ passato un anno da quando vi abbiamo presentato Gerard per la prima volta, e in un anno di cose ne sono accadute parecchie al nostro mago.

Prima tra tutte la sua componente “fisica” ha avuto, anche per cause maggiori, un certo miglioramento. A causa delle continue ubriacature, risse, battute sarcastiche alle persone sbagliate e via dicendo, Gerard è passato attraverso un gran numero di scontri, dove (inutile dirlo) ha quasi sempre avuto la peggio a causa della sua stazza ridotta, le sue scarse capacità fisiche e, ultimo ma importante, il fatto che fosse quasi sempre sbronzo. A causa delle frequenti scazzottate, in cui immancabilmente Gerard perdeva, molte nuove cicatrici sono apparse in vari punti del suo corpo, principalmente sul viso, sulle mani e sulla gola. Avendo già una profonda cicatrice sul volto, queste piccole aggiunte rendono, purtroppo, il suo aspetto ancora più inquietante e soprattutto poco gradevole alla massa.

Ma questa alta frequenza di scontri nelle bettole ha lasciato, se possiamo chiamarli così, anche alcuni segni positivi. Innanzitutto, nonostante resti più debole della media, Gerard si è rafforzato rispetto all’anno passato. Secondariamente, anche se nessuno lo direbbe mai, a suon di menar le mani, è diventato un rissaiolo decisamente esperto, anche se penalizzato dalla struttura fisica (non particolarmente imponente) e dall’alcool, che resta comunque la causa primaria delle sue costanti sconfitte. In effetti se non bevesse continuamente le sue capacità sarebbero più palesi, ma essendo quasi costantemente sbronzo (nelle taverne almeno) le sue capacità rissaiole restano comunque quasi ininfluenti.

Ma, almeno quando è sobrio, la sua capacità di autodifesa è molto migliorata.

Così come la sua abilità nel soccorso rapido e immediato, tanto a se stesso quanto agli altri. Quelle rarissime volte in cui si trova in una taverna non completamente ubriaco, infatti, riesce a cenare e pernottare gratuitamente offrendosi per sistemare ferite, tagli, contusioni, o anche qualcosa di più grave, occasionalmente. Senza chiedere nulla in cambio! Il denaro non ha iniziato a valere di più per lui, e questo stupisce molto gli altri avventori vedendogli effettuare complessi bendaggi, immobilizzazioni con stecche, impacchi e molto altro, tutto completamente gratis! Sempre in questi eventi di sobrietà, Gerard ha iniziato ad ascoltare. Ascolta le voci, ascolta i racconti, ascolta tanto le dispute quanto i proclami dei banditori. E soprattutto, ha viaggiato. Ha viaggiato molto, un po’ per desiderio di ascoltare e osservare, forse un più spesso perchè cacciato come un ubriacone da quattro soldi. E questo gli ha consentito di farsi un’idea molto precisa di come giri il mondo dalle sue parti. Sempre girando, ha imparato quanto sia importante muoversi in fretta… e quanto sia importante saper nuotare. Non si sa mai.

Per quanto riguarda gli incantesimi, non si è mai messo a studiare qualcosa di nuovo rispetto a quello che conosceva, perchè non ha mai avuto bisogno d’altro (né mai ha avuto occasione di studiare testi o simili), e infatti, nonostante un diffuso miglioramento nelle capacità magiche che già possedeva, in questo ambito, forse, risiede il cambiamento minore di Gerard da un anno a questa parte.

 

Un’altra cosa, decisamente importante.

 

Che Gerard sia ancora alcolizzato è un dato di fatto innegabile, e lo insulteremmo dicendo di lui il contrario. Però è altrettanto vero, e altrettanto degno di essere riferito con orgoglio, che lui stia cercando di smettere di bere.

Fa molta fatica, e per ora non ha ottenuto risultati particolarmente eclatanti, ma ci sta veramente provando.

E in questo, ovviamente, tutti noi lo sosteniamo.

 

Forza, Gerard.

 

Non hai bisogno dell’alcool per vedere ancora i colori,
non hai bisogno dell’alcool per il ricordo di Farluan.

 

Puoi farcela. 🙂

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. dikoleo ha detto:

    Artu… ti rendi conto che stò tizio lancia palle di fuoco senza saperle lanciare…

    • lherian ha detto:

      Certo. E quindi? 😉
      – Arturo

      SHERTO che le sho lanciare!! *hic* Shono BRAVISHIMISSHIMO a lanciare *hic* le palle di fuoooooco…. *hic* é la stansa che giiira, non è colpa *hic* mia!!
      – Gerard

  1. 1 febbraio 2014

    […] La seconda apparizione di Gerard (un anno fa) […]

  2. 2 febbraio 2015

    […] seconda apparizione di […]

  3. 3 febbraio 2016

    […] seconda apparizione di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *