Nove Pensieri

Quando siete entrati in questa Gilda, non eravate nessuno. Come il Mana, fonte di ogni incantesimo, voi eravate Pura Potenzialità, senza nessuna essenza. Noi vi abbiamo plasmato, secondo i voleri dei cinque antichi, e ora, con la vostra forza, competenza, abilità e conoscenza, siete pronti non solo a proseguire lungo il cammino della Magia, ma anche ad insegnare ad altri. Adesso Siete.

–          Kheratus

 

 

Ti porgerò il sapone
per farti rilassare,
sublime distrazione
per farti addormentare,
un trucco perfetto
con molto affetto
da parte di Geppo!

 

–          Geppo

 

 

Io non capisco le persone che si arrabbiano. Quando ti arrabbi nuoci sia a te stesso che a chi ti sta intorno, senza controllo. Sappiamo tutti che l’odio è uno strumento molto più potente, un’avversione molto più forte, terribilmente più efficace. Calcolo, passione, e controllo.

–          Edgardo

 

 

Tutto quello che ho fatto lo devo soltanto alle persone che mi hanno accompagnato. Certo, bisogna dire che questa compagnia è piuttosto sgangherata, tra nani che rotolano, maghi feticisti dei dardi incantati, ladri psicolabili, per forza che poi mi distraggo con le elfe della notte… … Ah, che serata indimenticabile… Mmmh? Cosa stavo dicendo? Cavolo, sto invecchiando, inizio a perdere il filo dei discorsi… Comunque, sempre gloria alla Compagnia di Westfall!

–          Phar

 

 

Qui ho paura che vada a finire male. Ma tanto, tanto male! Dove diavolo è finita la mia brillantina? E la mia lametta?? Ma ti pare che vada ad affrontare la morte senza i baffi impomatati? GIAMMAI! Un tempo ero una Guardia di Palazzo, ragazzo mio… Devo mantenere un certo aspetto.

–          Horatio

 

 

Non è facile per noi proseguire lungo questo cammino, ma non possiamo lasciare al loro destino le parti che sono ancora discinte dal tutto. Abbiamo iniziato tempo fa questa strada, sapevamo che sarebbe stato difficile, e sapevamo che saremmo stati soli. Non ci pentiamo della nostra scelta, ma giorno dopo giorno dobbiamo ricordarci quello che facciamo e perché lo facciamo. Altrimenti non riusciremmo più a discernere quello che è reale da quello che non lo è.

–          Lysander

 

 

Non ho la forza per reggere un martello, non ho la fede dei chierici, non ho le innate capacità degli stregoni e nemmeno la disciplina dell’addestramento di un monaco. Però non ho paura del buio. Con le fiamme me la sono sempre cavata bene.

–          Kher

 

 

Ehilà bellissima, cosa fai stasera? Io più te uguale fiamme ardenti fino al mattino, ma se mi guardi così possiamo andare anche oltre. Mai provato lo sciamano?

–          Kabula

 

 

Eh, quando ero giovane, a sessant’anni, riuscivo a tenere bene in mano la mia spada… adesso ormai non riesco nemmeno a sollevarla… E’ una buona spada, una lama per tirare di scherma… Anche quel giovane che ho sognato era piuttosto bravo… Mmm… Poi sono venuti i ragazzi, hanno cucinato la zuppa di zucca… Che buona che era… Sono anche venuti un sacco di signori a mangiarla… Che bella giornata che era stata…

–          Derans

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *