GURPS: Iolden, il mercante di schiavi

 

FOR 12

DES 12

INT 14

COS 10

 

Vantaggi

Alfabetismo

Ricchezza: ricco

 

Svantaggi

Ghiottoneria

Alcolizzato

Avidità

Sovrappeso

 

Peculiarità

-          Detesta tutti coloro che gli fanno notare il suo passato da ex-schiavo

-          Apprezza molto ogni genere di lode

-          Veste sempre in maniera sgargiante

-          Ha un piccolo tic nervoso che ogni tanto gli fa tremare la mano sinistra

-          Non parla mai della cicatrice sulla mano sinistra

 

Abilità

Correre (8)

Nuotare (12)

Cucinare (14)

Borseggiare (10)

 

Contabilità (15)

Conoscenza della malavita (15)

Falsificare (14)

Mercanteggiare (16)

 

Rissa (14)

Usare coltello (12)

Usare spada corta (11)
 

 

 

Talvolta, uno schiavo riesce ad ottenere la libertà dal suo padrone.

Talvolta, se lo schiavo è di talento, la libertà è ottenuta per poter prendere un nuovo posto, più elevato, vicino al proprio ex-padrone. Per generosità? No, assolutamente.

La carica più alta serve per poter sfruttare al meglio le capacità mercantili del proprio oggetto. Perché questo è uno schiavo, un oggetto. E un oggetto non può aiutarti a gestire un mercato, mentre una persona si. Per questo lo hai liberato.

Ma, talvolta, lo schiavo liberato non si lascia corrompere dalla nuova vita.

Il cibo, le bevande, l’alcool… tutte cose che a lui erano sempre state negate, e che adesso poteva ottenere come e quando voleva: nessuna meraviglia che guadagnasse peso così in fretta. Il padrone, ormai ex-padrone, lo credeva sotto controllo.

Quando, dopo aver firmato delle carte a proposito della co-proprietà del mercato, venne ucciso nel sonno, non si rese nemmeno conto di non aver mai avuto quel controllo.

 

Guidato dall’avidità, l’ex-schiavo dimostrò un talento inaspettato, e brevemente divenne ricchissimo. E nel contempo, la sua dedizione alla dea anfora del vino e delle bevande alcooliche gli aveva causato un curioso incidente, in cui era rimasta strappata quasi tutta la pelle dalla mano sinistra. Guarì senza problemi, lasciando anche inaspettatamente una pelle non eccessivamente cicatriziale, ma da quel momento, ogni tanto, la sua mano sinistra tremava leggermente. Nessuno riuscì mai a scoprire cosa fosse successo.

Ma questi piccoli particolari, ad un mercante così rinomato, si possono perdonare, no?

Nessuno è duro come lui con gli schiavi non ancora venduti, e la maggior parte delle persone che comprano da lui restano positivamente colpiti dalla docilità degli schiavi acquistati, mai ribelli e talmente obbedienti da essere alcune volte usati anche come guardie dai loro nuovi padroni!

 

Sicuramente sentiremo ancora parlare di Iolden, il Mercante di Schiavi.

 

(personaggio GURPS da 100 pt)

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. dikoleo ha detto:

    aaaww… ma questo ha già il nome….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *