Trame nell’Ombra, parentesi di follia del Mago del Fuoco

Ultimamente il nostro Asterion ha realizzato di essere in primavera. Nonostante ormai si sia già a metà giugno, le sessioni sono ancora ambientate a fine aprile, in piena esplosione di fiori, sentimenti… e ormoni.

A causa delle tempeste ormonali a cui era sottoposto, il nostro Asterion ha … come dire… … diciamo “abbassato” le sue pretese filosofiche. O almeno, per tutto quello che non riguarda il fuoco.

 

 

(Grendell, Asterion, Jakar, Ariana)(Jin è rimasto silenzioso… probabilmente pensava al mucchio di panni da lavare che lo aspettano alle terme di Tannesburg. Jakar, invece, si è limitato a fare alcuni riferimenti allusivi ad Ariana. Si vede che anche per lui è arrivata la primavera)

 

Voleva essere un discorso serio…

G: Ma tu… cosa pensi degli orchi?

As: LI ADORO, ci prenderei il THE insieme a colazione, guarda!!!

 

…ma è degenerato…

G: ho capito, lasciamo stare… passiamo ai nani. Ma poi, perché gli elfi odiano i nani?

As: OVVIO, perché hanno la MAZZA (… N.d.r) più lunga!

 

…piuttosto in fretta…

As: e infatti usano la loro mega-MAZZA come arma!! È per quello che sono un esercito fortissimo!

 

…coinvolgendo persino i genitori.

G: ma sii serio!! Non ti sei mai chiesto perché sei nato uomo e non nano, elfo od orco??

As: OVVIO! Perché sono uno STARK!!! FIGLIO DI STARK!!!

 

Notte di fuoco (e non solo)

(Asterion e Ariana stanno consumando una notte di fuoco, quando…)

As: MASTER!!!

GM: si?

As: USO POSSANZA!!!!

(n.d.r. “possanza”, incantesimo che AUMENTA IL DANNO INFLITTO PER OGNI COLPO ANDATO A SEGNO. Lasciamo all’immaginazione dei lettori il significato della parola “colpo” in questo contesto)

 

 

Come si vede chiaramente, la primavera ha sempre effetti devastanti sui personaggi. La prossima volta forse è meglio partire in inverno.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *