Interviste ai personaggi VII

 

Nome?

Il mio nome da chierica è Harujion *sorride* è un tipo di margherita! È carino, vero?

Molto! Bè, visto che ha già risposto alla domanda sulla classe, passiamo direttamente alla sua storia. Può farci una breve sintesi del suo passato?

Uhm…uhm… sono nata in un semplice villaggio. Anche se non si direbbe ho origini orientali da parte di padre! Ho vissuto insieme alla mia famiglia fino ai 14 anni, quando ho iniziato seriamente il cammino per diventare Divine Priestess. Dopo lunghi anni di studio, ho finalmente ottenuto il titolo di chierica, e sono partita insieme a Geppetto per aiutare chiunque avesse bisogno. E così sono finita a fare da badante a un gruppo di…gentaglia da riportare sulla retta via.

…Anche se mi sa che sono loro che mi stanno portando sulla loro via…ma vabbe’.

Si riferisce per caso ad un certo incontro di lotta di poche settimane fa?

…*Harujion assume un bel colorito pomodoreo. Non si capisce se per l’imbarazzo o per rabbia* ERA PER BENEFICENZA!!!! PER BENEFICENZA, CHIARO?????????????????

Certo, certo! Le credo! E mi dica, ha intrapreso altre attività per “beneficenza”?

Sì, ad esempio fare da balia a Gwenn, da babysitter a Tan, e da borsellino a Karnik. Per la birra.

Ah, interessante! E quindi la hanno pagata per mettersi in costume a fare da balia a Gwenn e da babysitter a Tan? Non riesco a capire la metafora del borsellino, però…

Non mi hanno pagata! Anzi, sono stata io a dover dare la paghetta a quel nano, che ogni 5 minuti è in crisi d’astinenza!! Ma sa cosa vuol dire sganciare continuamente quattrini?! Dovrebbero come minimo farmi santa per stare con quei  tre … o almeno dare il mio nome a una scuola …

Ma come, per la lotta nel fango la pagano, e per fare da balia no? Non è corretto!

Possiamo cambiare argomento, per favore?!

D’accordo. Parliamo allora di questi suoi amici. Da quanto li frequenta?

Non da molto. Non saprei dire con esattezza da quanto tempo viaggio con loro…

A lei piace viaggiare?

Molto. Prima di incontrare il gruppo mi spostavo a cavallo, ed era bellissimo!

Quali sono le altre cose con cui ama passare il tempo libero?

Leggere, dormire con un gatto sulle ginocchia (possibilmente un gatto dei vicoli…ahem), e allenarmi con l’ikebana. Tutte cose rilassanti, insomma. Ah, mi piace molto anche cucinare dolci, cantare e ballare.

Capisce che ora mi ha praticamente costretto a chiederle chiarimenti a proposito del gatto dei vicoli, vero?

*blushing*

…non ne so nulla.

Signorina, è arrossita…

Ma giuro che non ne so nulla. E Gwenn non c’entra niente. Subito a pensare a Gwenn, voi. Tsk.

Ah ah ah! (XD) Ma se lo ha nominato lei! Io le ho solo chiesto qualcosa a proposito del “gatto dei vicoli”.

Cosa? Io? Io non ho parlato! Io non ho proprio parlato!!! Gwenn non c’entra niente coi vicoli!!!! E non c’è nessun gatto!! Gatto?! Chi ha detto gatto?!?!?! IO NON HO MAI DETTO GATTO!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cerrrrto… (XD) e ci racconti, cosa ha fatto questo “gatto” per conquistarla? Ci racconti come vi siete incontrati!

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! *comincia ad agitare il pentolino borchiato, tentando di colpire l’intervistatore*

Signorina, si calmi!! Le faccio solo qualche domanda su quello che può interessare al nostro pubblico! Il gossip fa sempre notizia!! Non è colpa mia, se la prenda con il direttore!!

Mi indichi dove si trova il direttore!! Lo faccio NUOVO!!!

Credo sia nel suo studio… vuole che le mostri la strada?

SUBITO, O SARò COSTRETTA A USARE LA MIA ARMA LETALE! *e non specifica cos’è*

 

 

Nota dell’autore: ovviamente,  DOPO aver accompagnato la signorina alla porta del direttore, ho portato i miei appunti al ragazzo delle pubblicazioni. Povero direttore! Speriamo riesca a cavarsela… Vi terrò informati

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *