Trent’anni dopo, sezione disegni e fumetti (parte III)

Tan (guerriero), un umano amorevolmente chiamato da chiunque lo guardi a causa della sua aria innocente, giovane cavaliere alla ventura nel mondo.

Gwenn (ladro/assassino), uomo dagli occhi rossi come il sangue (anche il suo), e come l’amore. Hum… chissà se questa frase nasconde qualcosa?

Harujion (chierico), una giovane donna amorevolmente chiamata “Triclasse Chierico-Ladro-Barbaro”, a causa del suo riuscire a far praticamente ogni cosa. Con amore, precisione e bastonate.

Karnik (barbaro), un nano amante della birra, delle asce, della birra, della rissa, della birra, del combattimento, della birra, della sua barba, della birra, e odiante selvaggiamente gli elfi e i goblin. Ah, ama la birra.

 

Come poteva una compagnia del genere non deliziarci con un gran numero di scene, tutte accuratamente dettagliate dai disegni delle giocatrici? Un sentito grazie alle due autrici per i disegni pubblicati in questo articolo!

 

La botte di birra

T: ma cosa te ne fai di così tanta birra???

K: LA BEVO!

H: … non ho parole

 

La botte di birra II

T: … finita a tempo di record, da buon nano.

K: E’ ANCORA UTILE!!

G: Ma cosa ci vuoi fare con una botte vuota e sporca di birra??

 

Fare colpo?

G: mi avvicino alle due persone che passeggiano, e cerco di derubarle!!

(gwenn, poco dopo, si ritrova con un bel borsellino in mano)

G: fantastico! cosa c’è dentro?

GM: trovi 80 monete di rame, una lettera di cambio e un anello.

G: UN ANELLO?? fantastico!! Harujion….. <3

H: Si?

 

Cosa è accaduto prima della salvezza?

Nell’articolo precedente di questa serie, cioè “Trent’anni dopo, sezione disegni e fumetti (parte II)”, ho già esposto come sia stata la chierica a salvare tutto il party dalla morte in battaglia contro dei goblin. E in maniera assurdamente spettacolare! Ma prima che la chierica intervenisse a salvare la situazione, sconforto e disperazione regnavano nel party…

 

Fallire preghiere?

La nostra chierica tri-classe è un’ottima combattente e un’ottima ladra, ma ogni tanto (anche se è successo molto raramente) piuttosto che usare la sua fede, per guarire le ferite è meglio che usi bende ed unguenti…

 

La chierica e … bè, vedete voi.

Se credete che “Chierica”,”Arena di Fango” e “Costume da Gatta” siano parole che non debbano stare insieme, allora non conoscete Harujion.

 

 

Chierica umana Vs Elfa oscura mercenaria

Brutale sconfitta dell’elfa oscura, e gran vittoria della nostra chierica!

HORRAY FOR HARUJION!

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Fabio ha detto:

    La signorina Harujion è proprio imbattibile! =)

  2. Harujion ha detto:

    Vincitrice…ma a costo di una bella maledizione^^
    Grazie, grazie, siete troppo gentili…per gli autografi mettetevi in fila…<3

    Grande Artù che raccogli tutto quanto, è bellissimo rileggere le nostre nobili gesta! Sì, perchè, che se ne dica, sono nobili.
    Un bacio e degli occhi dolci 😉 dalla vostra chierica triclasse,
    *Harujion*

  3. Cary ha detto:

    vestito da gatta…………….*sangue dal naso*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *