La visione

Il mondo che conosciamo mi appariva dall’alto. Una visione così vivida che sembrava reale. Le due grandi isole, così come gli arcipelaghi e le congiunzioni, tutto mi appariva chiaro davanti agli occhi, come se fosse davvero davanti a me, come se davvero fossi molto in alto, abbastanza in alto da avere una chiara visione del mondo. Il tempo sembrava scorrere a tratti, fermarsi, tornare indietro, apparentemente senza ordine o logica.

Ho visto lo scudo.

Non appena alzai lo sguardo, vidi chiaramente la cupola. I turbini e i flussi che la attraversavano avevano la dimensione delle catene montuose sotto il mio sguardo, ma il tutto appariva quasi trasparente. A tal punto che non riuscii a determinare se gli oggetti che vidi fossero all’interno o all’esterno dello scudo.

Alla mia sinistra, una stella cadente, una massa di pietra, ghiaccio e fuoco che attraversava lo spazio avvicinandosi alle terre dell’Ovest.

Alla mia destra, un nero tentacolo, all’aspetto di pura energia, scuro come la notte più nera e lentamente in avvicinamento alle terre dell’Est.

Rapidamente come arrivò, la visione svanì.

 

Che gli Dei proteggano il nostro mondo.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Ronald ha detto:

    Considerando che a ovest dicono che sia già caduto qualcosa dal cielo, i nani lo chiamano la Lancia Fulgente Del Cielo, probabilmente allora anche ad est la minaccia è già arrivata….siamo nella bratta XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *