Starcraft, la partita

Signore e signori, sappiate che è ufficialmente in atto la versione Alpha del GdR ad ambientazione

Starcraft

Tre gloriosi personaggi hanno finalmente iniziato le loro avventure negli affascinanti mondi del settore Koprulu!

Andiamo subito a presentarveli. ^^

Reira Jenkins, un medico terran. Questo medico è una giovane pulzella dal capello corto e dalle buone conoscenze mediche e pratiche da sopravvivenza in battaglia e di combattimento zerg, oltre a conoscenze basilari nelle armi da fuoco, nell’ingegneria e nella rissa da bar. La giocatrice è entrata perfettamente nello spirito del personaggio, esordendo dicendo (come primissima frase rivolta al master): “Do you need medical attention?”, ovviamente detto con lo stesso tono del medico di Starcraft II… Un medico perfetto, insomma. ^^ Inoltre, il suo scudo corazzato da medico è montato in una maniera particolare in modo tale da avere la mano di quel braccio libera, e quale modo migliore di usarla di una bella pistola gaussiana P-45 modello “Mietitore”? Trattatela con cautela! (XP)

Kage, un fantasma terrestre, prima soldato e assassino del dominio, adesso confuso fantasma che si rende conto di tutto quello che l’indottrinamento gli ha fatto fare. Uscito dal lavaggio del cervello subito, egli si è reso conto praticamente da pochi minuti prima che iniziasse la partita di essere un uomo, un’identità “pensante”. Fisicamente poco sopra la media, rende il meglio con il suo fucile di precisione C-10 e possibilmente da occultato. E’ molto dotato dal punto di vista psionico, addirittura sopra la media degli altri fantasmi. Porta sempre con se un coltello dalla lama lunga, per ogni evenienza. Non si sa mai. ^^ (ndr: questo è il mio personaggio. Grazie, oh master, per sopportare i miei deliri mentali! XD)

Ktherùdatar Sònis Adàn (che ho immediatamente ribattezzato “Ker”, e facendomi subito minacciare dal giocatore XDXD), templare oscuro protoss. La sua storia si perde nel void e nelle vie del khala, anche se di lui sappiamo (da qual poco che ci ha specificato dal momento dell’incontro) che proviene da Shakuras, dove si è addestrato nello stesso tempio dell’alto prelato Zeratul. A differenza della maggior parte dei seguaci di quel tempio, però, invece di combattere con una lama da polso, egli combatte con una falce a due lame. Non sappiamo ancora per quale motivo abbia scelto quell’arma specifica, ma è chiaro che la sa usare molto bene. Sa occultarsi, percepire le perturbazioni psioniche e teletrasportarsi tra le ombre. Nonostante ciò, è piuttosto inesperto nell’uso della tecnologia terran e spesso ha bisogno di essere “indirizzato” (povero Ker XDXDXD)

La partita non poteva iniziare da un punto più affascinante, ovvero la conclusione di starcraft II “wings of liberty”. Conclusione aperta…  sappiamo che commercialmente è una conclusione aperta in quanto devono arrivare altri due giochi della saga… ma questo, parlando di GdR, significa sfogo totale alla fantasia!

Un sacco di cose da fare, torti da saldare, rivoluzioni, intrighi, bevute al bar, risse, fantasmi in mutande (…. Ma vi pare che mi dovessero ridurre in mutande nella prima mezz’ora di sessione???), protoss sempre più fighi e zerg sempre più cattivi (ma anche coccolosi…. Non pensate anche voi che la pancia dello zergling debba essere morbida? In fondo non ha il carapace sulla pancia, ma solo sulla schiena!).

Degna di nota è stata la media dei lanci di dado, che in tutta la giornata hanno superato il 10 (su D20) non più di due-tre volte per giocatore. In compenso, il master ha ottenuto dei 20 naturali su quasi ogni tipo di test, per un totale di 20 naturali intorno al 40% dei lanci totali…

MAMMA MIA QUANTE BOTTE.

 

Racconto anche una piccola scena che mi ha visto come (triste) protagonista.

Tralasciamo i dettagli (*coff coff*) ma sono riuscito a farmi arrestare praticamente subito, ed essendo un fantasma mi hanno confiscato tutto, dalla tuta al fucile ad ogni cosa, lasciandomi in pratica solo le mutande addosso e lasciandomi chiuso in una navetta medica con un marine a puntarmi un fucile (ma che bella situazione…)

GM: *roll* … vedete tutti una nube di polvere all’orizzonte, che sembra muoversi parallelamente a voi, verso quel grosso alveare in lontananza. Test di vista, Kage fallo a -4 perché vedi pochissimo dal vetro della navetta.

Tutti: *roll roll roll*

GM: (hanno passato tutti) sembrano essere zergling.

Kage: hum… bisognerebbe osservare meglio.

Marine: e perché?

Kage: per vedere se si muovono in maniera ordinata controllati da qualcuno o disordinata ed indipendente!! <_< ma li hai mai combattuti gli zerg tu?

Marine: non fare lo spesso, fantasmino… comunque li c’è un binocolo…

Kage: grasssie… (sarcasmo a manetta) (lo prende) *roll*

GM: non riesci a distinguere, sono troppo lontani…

(fuori gioco, gli altri due giocatori)

G1: ma gli lascia prendere il binocolo?

G2: perché? Non dovrebbe? Cosa può farci?

G1: bè, se fosse davvero abile…

(momento di gelo)

Marine: (puntando il fucile) POSA-IL-BINOCOLO-A-TERRA!!!

(Seguirono risate incontrollate XD)

Una grande partita, e speriamo che continui a lungo!

Un ringraziamento particolare a:

–          Sistema D20 sperimentale, sempre adattabile ad ogni ambientazione

–          I ragazzi e ragazze che, direttamente od indirettamente, mi hanno aiutato a preparare il sistema

–          Il master e i giocatori

–          La blizzard per aver preparato giochi così belli e così adattabili ad un GdR!

HELL, IT’S ABOUT TIME!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. laDonna ha detto:

    Io aggiungerei un’altra scena che vede il medico Reira Jenkins come protagonista – non che faccia preferenze eh, ma l’ho trovata divertente – e che è un chiaro esempio di come fossero sculati i tiri su d20 del master e sfigati quelli del player. XD

    Con permesso…
    Ancor prima che il caro fantasma venisse spogliato della sua cara tutina, quasi all’inizio della partita, vediamo l’unico pg donna e altri due png medico impegnati a salvare il Generale Warfield da un brutto squarcio sul petto, anche abbastanza grave! Niente di strano – “ordinaria amministrazione” XD -, peccato che i tiri del player non volessero superare la media del 6, compensati in parte però da quelli del master. Poco dopo – ahimè – si è dovuto comunque ricorrere al defibrillatore, accompagnato da un’altra serie ti tiri sfigati del player che avrebbero portato il caro Generale alla morte se non…

    Master: è morto.
    Player: … ma! (é.è)
    … riprovo! Dai, dai! Non mi arrendo! ( e il master le concede ancora un tiro )
    – Fail!
    Master: è morto…
    Player: … … … Uso dei stimolanti! Stimpack!
    Master: ah… Quante dosi?
    Player: (ò.o)?
    Master: beh, ne potresti usare da una a duemila tecnicamente!
    Player: ne uso solo due. (>_>)
    – E di nuovo con il defibrillatore ma con un più che buon risultato del dado ( uno dei pochi durante la partita XD ) e l’aiuto dello “stimpack”, più un probabile tiro sculato del master…
    Master: bene, si è ripreso… Ma ora perde ancora più sangue.
    Player: (é__é)
    – Altri tiri del cavolo del player questa volta ben compensati da quelli del master, che hanno portato alla sutura di quella brutta ferita del Generale.

    Io direi: quando la vita di un png/pg è affidata a un player… non state mai tranquilli, la sfiga è in agguato! XD

    … Comunque bel blog! XP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *