Barbaro & Goblin, accoppiata vincente

Una rapida partita, durata poco ma pregna di significato. E sono perfettamente serio. Perché va bene giocare, va bene seguire le regole, ma lo scopo ultimo è sempre il divertimento. E certe volte basta davvero poco…

Come giocare un po’ esagerando l’intelligenza (o meglio, la mancanza di intelligenza) dei personaggi. (sistema sperimentale D20, partita in coppia 2 pg + GM).

si noti l’espressione intelligente…

Barbaro umano delle terre fredde del nord, e goblin dei ghiacci ladro a seguito. Entrambi con lo svantaggio “ingenuità” nei confronti delle terre temperate dove la partita ha avuto inizio. E questo, con un’intelligenza sotto la media, non è il massimo. XD

… non è da meno

Superato l’incontro traumatico con le foreste verdi (“MA VA!!! Il verde così in alto?? E a cosa serve? Non posso nemmeno sdraiarmi sopra quel morbidume…”) e le campagne, i nostri eroi sentono uno strano rumore provenire da dietro una curva della strada in mezzo agli alberi.

 

GM: sentite un lamento basso, ma potente. Sembra essere quello di un animale, ma molto grande.

B: “Un mostro ci sta per attaccare! Preparo la mia ascia!”

G:”bravo, io vado in avanscoperta” *roll* 12, più bonus 16!

GM: ti avvicini e sbirci oltre la curva, e vedi un grosso animale, di altezza simile a quella di una renna, ma molto più largo e possente. Non vedi altro da quella posizione.

G: allora arretro e torno a riferire. (torna indietro e racconta al barbaro)

B:”Avanziamo, svoltiamo l’angolo e carichiamo! La bestia assaggerà presto il peso della mia arma!”

GM: superato l’angolo, vedete chiaramente. Una bestia grande, con il cuoio a chiazze bianche e marroni, una testa con due grandi occhi e sormontata da corna. Una sorta di pendente luccicante gli penzola al collo, tintinnando al suo muoversi.

G + B: ……

GM: … Bè? Che c’è?

(giocatori): ma è una mucca!!!

GM: perché, voi lo sapete? XP

(tre secondi di intenso silenzio…)

G: “OMMIODDIOMORIREMOOOOUNMOSTROOOO”

B: “AAAAAAH CARICAAAAAAAAA CREPA BESTIA INFERNALEEEEEEEEE CREPAAAAA”

Seguirono dieci minuti di risate ininterrotte XD

 

Visto come era andato il primo incontro della campagna, decidemmo di continuare sul quel filone, e di mostrare una totale e completa ignoranza per tutto ciò che non facesse parte dell’ambiente a cui erano abituati, la tundra… cioè quasi tutto. XD

Altra scena degna di nota fu quando, in una locanda, i nostri eroi scoprirono che i giacigli erano fatti di paglia. PAGLIA, preziosissima paglia! Insieme al fieno (alimento per le renne) serve a far felice gli amici di renna… e un amico di renna felice ti ricompensa con pelli, ossa, corna…. Oggetti di grandissimo valore! Rubata la paglia dei pagliericci, chiesero di essere pagati (per la missione accettata la sera prima) in paglia e fieno. Ovviamente accettarono subito.

paglia e fieno…. un’immensa ricchezza!

A lavoro compiuto, e superata un’enorme disputa se un sacco fosse fatto di tanti mucchi o un mucchio fosse fatto di tanti sacchi (si concluse senza arrivare ad una soluzione… mucchi di sacchi o sacchi di mucchi? Mah?), si presentarono ad un mercante felici e con l’occhio di chi la sapeva lunga.

 

M: “buongiorno! Posso aiutarvi?”

B:”CERTAMENTE! Noi abbiamo…” (sguardo complice) “… della paglia.”

G: “Un sacco di paglia, e anche del fieno!!!!”

M:”…ah… e quindi…?”

B:”vogliamo venderla!! Eccola qui!” (solleva il sacco e lo mostra).

M:”…hum… posso darvi due monete di rame…”

B:”Due monete di rame????”

M:”se mi lasciate anche il sacco, beninteso!!”

G:”COSA?? MA VALE MOLTO DI PIU’!!”

M:”ma cosa dici? fieno e paglia si fanno con erba secca, guarda che abbondanza la fuori!!”

(silenzio di gelo)

G:”… la paglia è erba secc-”

B:”AAAAHH!!!!!!!! MA VA @#[]++’€$ù€”

E seguirono altri minuti di interminabili risate XD

E’ durata solo un pomeriggio, durante l’ultima estate… ma è stata una bella partita.Mi raccomando, giocate sempre per divertirvi. Tutto il resto è una cosa in più. ^^

A presto!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. kuhrel ha detto:

    EPICO XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.