La Brigata!

Oggi si parla di nuovo di personaggi, e si fa una mega-combo su ben tre (quattro?) personaggi!

Perso (sinistra) e Ferej (destra)

Ferej, cavaliere francese dall’innegabile buon gusto e dall’armatura splendente, ma senza elmo, caduto in disuso da quando Perso lo trasformò in un elegante portafrutta. Testone come pochi, ma fedelissimo compagno.

Perso, ladro/assassino dall’inimitabile capacità di cacciarsi nei guai e restare sempre ad un passo dalla morte (più o meno succede in ogni battaglia). Praticamente è in fuga costante, ed è ricercato in tutti i territori di dominio inglese.

MàR, giovane valchiria che alterna sete di battaglia a coccole per gatti, cani, cince, od ogni altra forma di animale. Possiede una simpatica cavalcatura divina dall’aspetto di un lupo e le dimensioni di … dieci lupi. Un simpatico animaletto. ^^

Arthur

Arthur, paladino testardo quasi come Ferej e di origine bretone, come prima azione all’interno del party (non è arrivato subito) ha riconosciuto ed arrestato Perso. Quando si dice che il buongiorno si vede dal mattino!

La partita (sistema sperimentale D20) è ambientata in un Fantasy “medioevale” nella seconda metà del 14° secolo (piena guerra dei cent’anni). Già da questo punto si può immaginare come sia andata il primo incontro di Arthur con il gruppo. Più o meno è andata così (P:perso, A:arthur, GM: master).

*Il gruppo si trova, per una missione, alla ricerca di un prete e di un paladino, che si sa si trovino nella stessa città dei personaggi. Questi si sparpagliano e iniziano a cercare*

GM: *roll D20* … Perso, dopo aver girato una decina di minuti nella piazza e nelle strade adiacenti, vedi un uomo piuttosto giovane e in armatura completa che parla con un vecchio dalla tonaca rossa con diverse piccole pergamene attaccate sopra. Stanno parlando tra di loro e non ti hanno notato, ma sei troppo lontano per sentire cosa dicano.

P: perfetto! Sarà sicuramente lui! Vado! *si avvicina* Salve! Lei è Arthur?

A: *si volta* … *test di conoscenza: 20* … tu sei Perso.

P: ? mi conosci?

A: Sei in arresto. *prepara l’arma* seguimi e non opporre resistenza!

P: AAAAH nonono c’è un equivoco!! Aspetta aspetta, può spiegarti tutto Ferej!!

A: (stupito) Ferej? E chi sarebbe?

P: Il mio amico cavaliere francese!!!

A: COSA?? UN FRANCESE IN QUESTE TERRE????

(… quante risate ci siamo fatti XD)

Non che gli altri personaggi siano da meno, beninteso!

F: hei, inglese! Ma che carino il tuo elmo! (sfotte)

A: ?? Voi francesi non usate proteggervi la testa?

F: Io non ne ho bisogno, ma d’altronde fa chi può… XP

A: COME OSI? Allora non lo userò nemmeno io!!

(Trenta secondi dopo Arthur venne colpito alla testa in una battaglia, 15 danni su 28 Pv, e ottenne una nuova bellissima cicatrice)
 

*Quattro demoni appena evocati si sparpagliano per fronteggiare il gruppo, e un cultista elfo, dietro di loro e su un altare, prepara un incantesimo da scagliare conto i nostri eroi*

M: posso volare sopra i demoni e impalare il cultista?

GM: … hum, si, ma hai una penalità cumulativa al tiro per colpire secondo-

M: *roll* 20!

Tutti gli altri: MA SEI ASSATANATA!!

Ragazzi (e ragazze) de “La Brigata”, grazie a voi tutti per lo sviluppo della partita che abbiamo giocato insieme! A presto!

Concludiamo con uno scatto di Perso atto a minacciare il sottoscritto in prima persona!! o.o

minaccioso!!

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Harujion ha detto:

    Ahah!! Non dimenticare la scena dal macellaio, il cimitero…e anche qualche scena epica come quella di Justa!! Grazie dell’intervento, aspetto il seguito… E grazie ancora delle partite!
    MàR

  2. Cary ha detto:

    ahahah, che meraviglia quella del cavaliere franceseXDXD ma anche borseggiare un cultista è un’impresa degna di nota..
    Màr si è guadagnata il titolo di sanguinaria e ora non se lo scolla più di dosso (del resto io sono il servetto).
    Che poi…Scusa artù, io avrò anche preso odio verso i cavalieri come svantaggio, ma riconosci che togliere l’elmo prima di combattere è proprio da fessi XDXD <–detto da uno che non indossa nemmeno il cuoio borchiato

    Perso (Più che ladro/assassino, ladro/assassinato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *