D&D – Intervista a cinque Compagni Animali

 

Oggi affrontiamo il peloso argomento dei Compagni Animali, i fedeli amici di Ranger e Druidi.

 

Pucci-Puccio, un morbidoso esempio di Compagno Animale. Osservate mentre ottiene un 20 naturale su “Addestrare Umani”, rendendoci tutti ansiosi di servirlo in ogni suo bisogno.

 

Tuttavia, invece di parlare della nostra personale opinione, la Redazione ha questa volta deciso di chiedere direttamente agli interessati che cosa pensano di noi!
Esatto avete capito bene, oggi sentiremo cosa hanno da dire alcuni Compagni Animali sui loro rispettivi Compagni Bipedi.

Purtroppo non abbiamo lo spazio per ascoltare le opinioni di tutti, ed abbiamo dovuto fare una piccola selezione.
Nello specifico, abbiamo chiesto di poter intervistare i tre Compagni Animali per definizione (n.d.r. Falco, Mastino e Pantera, gli esempi del “Player’s Handbook”, il Manuale del Giocatore), estraendone quindi altri due dalla lista completa, per dare a tutti una possibilità di esprimersi.

A questo punto, il nostro inviato ha lanciato “Speak with Animals” su se stesso, ed abbiamo posto alcuni semplici quesiti.

 

Compagni Animali

Falco (Hawk)

Pantera (Panther)

Mastino (Mastiff)

Tasso Gigante (Giant Badger)

Serpente Velenoso Gigante (Giant Poisonous Snake)

 


 

Ciao!

F(alco): Non capisco perché tutta questa confidenza, comunque buongiorno.

P(antera): Hmpf.

M(astino): L’UMANO PARLA! Accarezzami.

T(asso gigante): *osserva silenziosamente l’intervistatore*

S(erpente velenoso gigante): Ssssssssalve!

 

Che nome ti è stato dato dal tuo compagno?

F: Signor Becco.

P: Baghera.

M: Sbrodolo. Mi accarezzi adesso? 😀

T: BADGER!

S: Jormungandr.

 

Secondo te, perché ha scelto questo nome?

F: Credo sia dovuto al mio portamento elegante. E perché becco le persone volgari e scurrili.

P: Perché sa benissimo che sono il suo baby-sitter.

M: Non lo so! *Procede a sbavare sui pantaloni dell’intervistatore*

T: Piace come suona. Credo?

S: Perché è un ignorante. L’omonima creatura leggendaria è un ssserpente marino, non c’entra niente con noi ssserpenti velenosssi. Se avessssi le mani lo prenderei a ssschiaffi!

 

Qual è la cosa che preferisci in assoluto?

F: L’educazione.

P: Il silenzio e la tranquillità.

M: Quando vengo accarezzato! 😀

T: Tassi!

S: La conossscenza.

 

E quella invece che più detesti?

F: La maleducazione.

P: Essere sempre indaffarato senza un po’ di tempo per me.

M: Quando NON vengo accarezzato! 😥

T: Serpenti! BRRRR.

S: La ssstupidità.

 

Qual’è la frase che senti dire più spesso dal tuo compagno nella vita di tutti i giorni?

F: “Non davanti al Signor Becco!!”, mentre mi copre gli occhi senza motivo.

P: “Baghera! AIUTO!”

M: “Sbavi sempre ovunque… BRAVO!”, e poi mi accarezza! 😀

T: “Badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, MUSHROOM! MUSHROOM!!

S: “Non morde tranquilli, non morde!”

 

E durante un combattimento?

F: “Per l’onore del Signor Becco!!”, anche quando io non c’entro in alcun modo.

P: “BAGHERA! AIUTOOO!!”

M: “Sbavali tutti!!”, e poi mi accarezza! 😀

T:OH NO! A- CULL!! Badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, badger, SAVE THE BADGERS!!

S: “Mordi Jor, MORDI!”

 

In conclusione, cosa pensi del tuo compagno?

F: Mi fa sempre fare brutta figura con il suo comportamento rozzo, ma non vorrei nessun altro come compagno.

P: Non riesce a combinare mai niente da solo, ma gli voglio bene così come è.

M: Non mi accarezza abbastanza! Però è l’unico che mi accarezza anche quando sbaglio! 😀

T: Dice sempre “Tasso”. Vorrei sapere perché. Mi protegge sempre però.

S: Sssso più cose di Natura io, e sssarebbe lui il Ranger… però sssolo lui non è guardingo nei miei confronti, e mi dorme sssempre vicino quando ho freddo.

 

Abbiamo finito, grazie del tempo che ci hai dedicato.

F: Ma nessuno le ha mai insegnato a dare del lei?? Incredibile! Comunque arrivederci.

P: Hmpf.

M: No no, prima che me ne vada mi devi accarezzare, poi ne parliamo! 😀

T: *annuisce lievemente e si allontana*

S: Ssssssssaluti!

 


 

Concludiamo qui l’intervista.

Alla prossima, e buon fine agosto dalla Redazione di GdrTales!

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.