Personaggi Precompilati GdrTales – [D&D 5e] Halfling Bardo

Questa serie di articoli non vuole essere una “condanna” a mancanze o incompletezze dei rispettivi personaggi precompilati dei giochi di cui tratteremo.

Nasce invece per presentare un’alternativa al giocatore che, per scelta, preferenza o cause di forza maggiore non possa creare un proprio Personaggio Giocante ma voglia comunque iniziare uno specifico Gioco di Ruolo.

Se pensate che quanto da noi creato possa esservi utile, avremo raggiunto il nostro scopo! L’unica cosa che vi chiediamo, qualora decidiate di usare il materiale fornito in quest’articolo, è di indicare GdrTales, il sito da cui lo avete scaricato.

Se poi vorrete anche esprimere la vostra opinione a riguardo, non potremo che esserne felici! 🙂

– Davide

 

https://i2.wp.com/gdrtales.com/wp-content/uploads/2017/01/cropped-logo-gdrtales-solo-testo.jpg?resize=613%2C245

 


DUNGEONS & DRAGONS 5e


 

La montagna nei cui dintorni convivono il nostro ed altri villaggi non va presa alla leggera: le sue piante ed i suoi abitanti sono sia fonte di sostentamento che di pericoli potenzialmente mortali, ed è per questo che prima di addentrarsi bisogna essere preparati alla possibilità di non fare ritorno.

Tuttavia è ormai da qualche generazione che viene raccontata dagli anziani del nostro villaggio una curiosa storia:

Se una persona si perde in una delle foreste che crescono sul versante abitabile, o se un viandante viene sorpreso da un’improvvisa bufera, deve rimanere calmo e ascoltare.

Da li a breve si sentirà come osservato, ma non deve preoccuparsi perché significa solamente che Lui ha notato le sue difficoltà.
A questo punto se le sue intenzioni erano pure e oneste, il malcapitato inizierà a sentire in lontananza una debole melodia.

 

E’ il Ragazzo della Montagna, che indica la via di casa.

 

Questa è una storia vera, amici miei.
Non sempre chi si addentra nella montagna ritorna, ma molte delle persone che lo fanno dicono di esserci riusciti grazie al suono di un flauto, che hanno seguito fino a raggiungere il nostro villaggio.

Noi non sappiamo chi o cosa sia, forse solo un folletto compassionevole, o forse la personificazione del legame che abbiamo con questa nostra montagna.
Quello che sappiamo è che il Ragazzo della Montagna esiste, e saremo per sempre in debito con lui.

Che gli Dei lo benedicano.

 

https://i1.wp.com/gdrtales.com/wp-content/uploads/2018/06/ddflagbanner.png?resize=454%2C83

 

 

 

 

Che gli Dei li maledicano!!

Non.
Imparano.
MAI!

Guarda te se questi maledetti umani devono sempre perdersi come degli scemi…
Sono venuta qui per avere pace e tranquillità, e mi tocca invece fare da balia a questa banda di squinternati!

“…”

Ogni tanto vorrei fregarmene sai? Ma non credo riuscirei poi a perdonarmelo se uno di questi sprovveduti morisse perché ho fatto finta di niente…

E’ tutta colpa della prima volta, un po’ meno di 100 anni fa, quando ero ancora giovane e pirla.
Il mio errore è stato palesarmi. Pensa, avevo persino chiesto di non fare parola con nessuno dell’accaduto e di lasciarmi in pace.

Cosa succede invece?!
Inizia a girare una maledetta storia!!

Saranno passati quasi 100 anni ed invece che smettere la gente esce pure APPOSTA per cercarmi!
Perchè??
Cosa ho fatto di male?!

“…”

Quanto odio gli umani e la loro testardaggine…

Vogliamo parlare poi del nomignolo “Ragazzo della Montagna”?
Sono riusciti a sbagliare pure quello!

UUGH.

“…”

…Ok sto meglio, grazie per avermi ascoltato.
Dai ora tocca a te, lamentati e sfogati pure su quello che vuoi, così siamo pari.

“Squit?”

Ah, giusto.
Vivo nella natura per metà della mia vita, e neanche ricordo l’incantesimo per parlare con gli animali.
Bel lavoro, me stessa.

 

DOWNLOAD LINK

GdrTales – [D&D 5] Halfling Bardo

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.