Che Gdr giocare a natale?

 

Dicembre e Natale: l’eterna diatriba tra pandoro e panettone resta nelle prime posizioni delle discussioni di questo mese, ma qualcosa si avvicina scalpitando alla posizione del trono.

“Che cosa giocare nelle feste??”

Il tempo a disposizione solitamente c’è, e le opzioni di gioco? Ecco, quelle sono davvero, davvero, DAVVERO tante. E il tempo a disposizione durante Natale è vero che solitamente è maggiore, ma avete considerato le invasioni di parenti dal dubbio grado di parentela? No? Se non lo avete fatto, allora probabilmente i parenti strani che vengono da lontano siete voi.

Insomma, chiunque voi siate un bel gioco per le vacanze vi farà solo che bene.

“Ma quale?”

Mica facile rispondere.

In tutta sincerità: dipende da troppi fattori. Dipende da voi e dai vostri gusti, dal vostro gruppo, da se conoscete o meno le persone con cui andrete a giocare, dal tempo che avrete a disposizione, da quanto cibo avrete in digestione (per non parlare dell’alcool in corpo…)… Insomma, un sacco di roba.

Per tagliare la testa al D20, abbiamo deciso di presentarvi quello che giocheremo noi. Abbiamo fatto una divisione sommaria per i temi di gioco che grossomodo dalla data odierna fino alla fine delle festività saranno sui nostri tavoli, con elenco delle partite previste. Difficilmente saranno giocate tutte, ma chissà se un miracolo natalizio…

La divisione in macro-categorie di questo articolo non vuole essere una guida esaustiva, sia chiaro: è uno spunto di riflessione che esce da una ludoteca (quella di GdrTales) che a breve sarà saccheggiata e sfruttata a pieno potenziale! Stesso discorso per l’elenco dei titoli che segue: quelli non sono un elenco esaustivo, sono solo il materiale che sarà a disposizione per essere sfruttato in questo periodo.

 

Vediamo quindi una veloce divisione in categorie con i riferimenti che (salvo vittime nella guerra tra pandoro e panettone) andremo a giocare almeno una volta prima della fine delle festività.

  

Fantasy: Un caposaldo del settore da cui non ci si può mai davvero allontanare. <3

Cosa giocheremo: Martelli da Guerra, Le Cronache di Populon, 7th Sea, D&D 5e, D&D 3.5

Perché: Perché il fantasy resta sempre il fantasy e certi titoli non tramontano mai. Cosa volete, siamo vecchi nostalgici.

 

Fantascienza: meno diffusa del cugino fantasy, ma non per questo meno giocata o apprezzata!

Cosa giocheremo: Dark Heresy, Mutant Chronicles

Perché: Perché la compensazione degli Space Marine e delle armi vecchia fantascienza vince su tutto.

 

Horror: uno stile di gioco dove l’atmosfera fa davvero la maggior parte del lavoro, perfetta per gruppi affiatati.

Cosa giocheremo: Sine Requie, Mondo di Tenebra

Perché: Perché fare (e farci) paura, in fondo, ci piace.

 

Generici: sempre validissimi come motori di gioco per la vostra ambientazione preferita o qualsiasi combinazione / crossover abbiate pensato.

Cosa giocheremo: GURPS, Savage Worlds

Perché: Perché alla fine i nostri mondi e le nostre storie ce le costruiamo come diavolo ci pare.

 

Supereroistici: un mondo difficile, anche in base a quanto “reali” volete che siano le persone dietro le maschere colorate.

Cosa giocheremo: #UrbanHeroes

Perché: Perché perdere sanità mentale è la strada di ogni “super”eroe.

 

Postapocalittici: Un mondo distrutto, radiazioni e/o malattie e/o zombie e/o guerra e/o quel che volete, basta che l’universo di gioco sia a pezzi (e i personaggi spesso pure).

Cosa giocheremo: Nameless Land

Perché: Perché i parassiti mi piacciono. Da impazzire. Va bene? Fatevi le larve vostre.

 

Tragicomici: la scelta perfetta per risate in compagn-AAAAAARGH!! *ZAPZAPZAP*

Cosa giocheremo: PARANOIA

Perché: Perché se non la giochi sei un maledetto traditore comunista mutante e meriti di essere folgorato a morte! ZAP ZAP ZAP!!

 

 

La maggior parte di queste partite saranno introduttive, ma nascoste all’interno dell’elenco si trovano anche delle campagne. Non è nemmeno così difficile individuarle. 😉 Potete trovare un elenco completo dei giochi nella pagina della Ludoteca. I riferimenti sono sempre basati su libri reali (ricordiamoci che si tratta di “giochi di ruolo” e non di “inscaffaliamo di ruolo”).

Non dimenticate dell’altra grande occasione collegata a queste festività: REGALARE UN MANUALE! Se voi siete nel tunnel, perché starci da soli? Portate con voi i vostri amici!

E comunque vada, fateci sapere cosa giocate!

 

Lherian

 

Nota bene: voci sovversive sostengono che questo finale dell’articolo sia un suggerimento per la mia compagna. Queste voci sono false e tendenziose. Non vi è nessuna prova che stia cercando di minare i fondi del trasloco per regalarmi manuali. Questa allusione è assolutamente infondata. Ricordatevi di sorridere!

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.