Bazza il Pazzo, Razzaltatore Orko

Un personaggio che non ha mai trovato una vera realizzazione nelle (purtroppo poche) partite ad ambientazione warhammer 40k, ma che è sempre pronto nel caso un giorno si trovasse tempo e giocatori per iniziarne una! L’ispirazione mi venne da un solitario modellino presentato nel manuale delle regole come “Bazza il Pazzo”…

Gli Orki (ovvero gli Orchi presenti nell’ambientazione di Warhammer 40k, cugini più “evoluti” della loro controparte fantasy) sono una razza brutale, bellicosa, e il cui unico scopo è il combattimento. Il loro bisogno di massacri, mutilazioni ed urla è talmente alto che sono pronti a combattere perfino tra di loro, in mancanza di avversari degni di nota, o di battaglie contro altre razze. Un orko tipico è alto ben più di due metri, ma supera un uomo medio solo della testa, dato che usualmente tengono una postura ingobbita e le gambe leggermente piegate. Sono delle figure imponenti, massicci ammassi di muscoli e cattiveria, dotati di un cervello ipodotato e scarsamente curanti dell’igiene orale (così come del resto del corpo). Non sono famosi per la loro mira con le armi da fuoco, prediligendo invece un brutale corpo a corpo, in cui eccellono. Il fatto che usino armi spesse come il tronco di un uomo e che possano tranquillamente sopportare diverse fucilate prima di soccombere li rende avversari temibili. Fortunatamente la loro bellicosità interna e le loro scarse capacità strategiche spesso giocano a favore dei loro avversari, se correttamente sfruttate.

Bazza appartiene ad un gruppo particolare di Orki, chiamati “Razzaltatori”. Il ragionamento orchesco, in questi ambiti, è molto semplice.

Se per fare male a qualcuno devo spaccargli un’ascia in testa, l’importante è arrivare il prima possibile da lui. E quale modo migliore di farlo che legarsi un’enorme razzo sulla schiena?

Certo, il Mek (orko meccanico, n.d.r.) ogni tanto sbaglia a montare qualche pezzo… il razzo potrebbe esplodergli sulle chiappe… potrebbe finire il carburante in volo…. Potrebbe perderne il controllo e schiantarsi da qualche parte…

Ma insomma, siamo seri. Cose del genere possono essere un problema per un Orko?

OVVIAMENTE NO!

Il fatto che Bazza si sia INVOLONTARIAMENTE appropriato di una grossa cassa di arnesi del Mek (anch’essa legata sulla sua schiena) ovviamente è del tutto estraneo alla faccenda.

“Ze quell’ Mek li za uzare, anke Bazza riutzirà a aggiuztare razzo!!” (parole testuali)

Sempre esterna a tutto ciò è la borsa piena di strane siringhe prese al Dok (figura particolare nell’esercito degli Orki, è insieme una sorta di medico e un macellaio), ovviamente usate solo in caso di estrema necessità… Cioè quasi sempre. CHE BOTTA!

(XD)

Buona fortuna Bazza, con la speranza di vederti, un giorno, su un tavolo da gioco. ^_^

WAAAGH!!

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *